Perché bisogna creare una brand image positiva?

Elena Baglietti - 19 aprile 2022

brand image

 

Pianificare strategie per aumentare la brand awareness è doveroso quando si lancia la propria azienda o si vuole aumentare il volume degli affari, ma il marchio deve comunicare sensazioni positive, attrattive, ai clienti e ai potenziali acquirenti.

Uno dei modi migliori per aumentare la consapevolezza del marchio e raggiungere il tuo pubblico target è dare forma a un'immagine di marca unica, che agli occhi dei consumatori si distingua da quella dei competitor. 

 

Ecco perché diventa fondamentale lo studio e la cura della brand image.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Un’identità di marca forte: cosa fare e cosa evitare"

 

 

Che cos'è l'immagine del marchio?

 

brand image

 

La differenza tra brand identity e brand image è un tema già trattato nel nostro blog, ma è il caso di approfondire il primo concetto.

 

La brand image è il modo in cui le persone interpretano il marchio della tua impresa.

 

Questo termine è usato proprio per definire il modo in cui il brand viene percepito sia dai potenziali clienti, che non conoscono ancora perfettamente l’azienda, sia i clienti fidelizzati, che hanno già avuto contatti e hanno già acquistato prodotti dall’azienda.

 

Se credi di aver costruito efficacemente la brand identity della tua attività ma attraverso analisi e sondaggi scopri che la brand image non è positiva come ti saresti immaginato, devi arrenderti al fatto che c’è un problema e che devi intervenire alla svelta.

 

Le aziende di successo investono molto nella creazione di un’identità del marchio che generi una coerente e vantaggiosa immagine del marchio nella mente delle persone, perché sanno che dal loro rapporto dipende l’aumento degli affari.

 

 

Scarica l'eBook: Come costruire la propria Brand Identity 

 

 

Perché la brand image è importante?

 

brand image

 

Destinare budget nella costruzione o nel mantenimento di una brand image solida ed efficace rappresenta un ottimo investimento per la tua azienda, perché:

  • I tuoi prodotti o i tuoi servizi emergeranno dalla massa;
  • La loro qualità sarà evidenziata;
  • Le persone saranno più invogliate a sceglierli.

Una forte immagine del marchio aziendale permette ai prodotti di distinguersi da quelli simili dei concorrenti, quindi, ottenendo un posizionamento vantaggioso nello stesso spazio di mercato. 

 

Immagina scaffali pieni di scarpe da basket di diverse marche, con caratteristiche quasi identiche, osservate da una persona che conosce e condivide i valori di Nike. Con ogni probabilità alla cassa arriverà una scatola con l’iconico Swoosh.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Brand Identity Design: come costruire gli elementi del tuo marchio"

 

 

Questo succede perché il cliente associa al prodotto della marca conosciuta una qualità superiore rispetto a quelli di altre aziende meno note, anche quando le differenze tra le diverse proposte sono minime.

 

Se i valori del marchio sono ben comunicati possono guidare l'esperienza d’acquisto del cliente quasi quanto le peculiarità del prodotto o il prezzo.

 

 

 

Come misurare l'immagine del marchio

 

brand image

 

Per capire come il tuo brand viene percepito dal pubblico non puoi affidarti a sensazioni personali o a opinioni di persone di tua fiducia. Devi usare metodi d’indagine più capillari e obiettivi.

 

Per misurare la brand image la cosa migliore che puoi fare è sottoporre un sondaggio a un’ampia audience che comprenda:

  • Clienti fidelizzati;
  • Nuovi clienti;
  • Prospect;
  • Clienti della concorrenza.

 

Non limitarti a realizzare una lista di domande a risposta multipla, ma aggiungi anche quesiti a risposta aperta e campi vuoti in cui gli intervistati possono lasciare feedback spontanei.

 

Le persone che accettano di partecipare a un sondaggio del genere di solito sono propense a esporre ciò che pensano sia sul brand che su uno specifico prodotto o una campagna pubblicitaria che hanno visto. Tutte informazioni preziose per capire come la tua impresa è vista dalle buyer personas.

 

 

agenzia di comunicazione inside

 

Elena Baglietti

Scritto da Elena Baglietti

Direttore Creativo e Strategico di Inside, ha trasformato passioni e attitudini in lavoro, ricoprendo inizialmente i ruoli di Copywriter e Account, fino a spostare sempre più la propria attenzione sulla strategia. Studi classici e un passato da giornalista: ancora oggi si diletta a raccontare storie e valori delle aziende, tra narrazione e descrizioni di prodotto.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->