Google Analytics 4: cosa cambia rispetto a Universal Analytics?

Marco Targa - 8 aprile 2022

google analytics 4

 

Universal Analytics, la terza versione della piattaforma di analisi di Google, ci sta per lasciare dopo anni di strenuo lavoro. Il colosso di Mountain View non farà sparire dalla rete questo importante strumento, ma passerà alla nuova versione denominata GA4 o, più precisamente, Google Analytics 4.

I cambiamenti sono notevoli e molto seri, perché dovuti principalmente alla necessità di tutelare con estrema attenzione la privacy degli utenti ma anche i business online di milioni di aziende.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Nuovo Google Analytics: aspetti fondamentali da conoscere"

 

 

Il primo grande cambiamento del nuovo Google Analytics

 

Il primo sostanziale cambiamento che porta con sé il nuovo Google Analytics è determinato da un cambio drastico di metodologia con cui viene concepita l’attività di un utente su un sito web.

 

Con la vecchia piattaforma di Google, Universal Analytics, ci si basava su sessioni in cui venivano raggruppate le interazioni che un utente eseguiva in un determinato range di tempo.

 

Google Analytics 4 utilizza una logica totalmente diversa, non si ragiona più per sessioni ma per eventi. Quindi lo strumento utilizza un modello che prende in considerazione ogni interazione dell'utente come un singolo evento.


Possiamo dire che questo determina la sostanziale rivoluzione di Analytics perché la raccolta dati cambia drasticamente rispetto al passato.

 

google analytics 4

 

 

Scarica gratuitamente la guida Inside per scoprire tutte le statistiche essenziali SEO 2022

 

 

Pro e contro di GA4

 

L’aspetto più problematico che dovranno affrontare tutti coloro che hanno sempre utilizzato Analytics è l’adeguamento alle nuove funzioni e al nuovo approccio metodologico che ha introdotto GA4.

 

Bisogna pensare, però, che ogni grande cambiamento lascia un attimo sconcertanti ma, di solito, porta benefici sostanziali. Google da una parte deve tutelare la privacy degli utenti, mentre dall’altra deve fornire uno strumento utile a fare marketing in modo efficace.

 

 

Ti potrebbe interessare: "La nuova privacy di iOS 15 rivoluzionerà il Marketing digitale?"

 

 

I principali vantaggi del passaggio da un raccolta dati basata sulle sessioni a una che analizza gli eventi sono:

  • Possibilità di eseguire analisi multipiattaforma
  • Maggiore capacità di seguire il percorso fatto dall’utente
  • Maggiore flessibilità della piattaforma
  • Previsioni più precise del comportamento degli utenti

 

 

Le funzioni di Google Analytics 4 migliorano il ROI

 

shutterstock_151927097

 

Un tweet pubblicato sull’account Google Analytics il 21 ottobre 2020 prometteva che i benefici elencati nel paragrafo precedente diventassero concreti alla svelta:

 

“Per aiutarti a ottenere un ROI migliore dal tuo marketing a lungo termine, stiamo creando un nuovo Google Analytics più intelligente che si basa sulle proprietà App + Web che abbiamo introdotto l'anno scorso.”

 

L’evoluzione della piattaforma d’analisi di Google ha portato allo sviluppo di funzioni pensate proprio per migliorare il ritorno sugli investimenti fatti in pubblicità online e in altre attività di digital marketing.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Il Digital Marketing a supporto del Sales: i best trend 2022"

 

 

Le novità introdotte con GA4 hanno i seguenti obiettivi:

  • Aumento dell’integrazione con Google Ads
  • Misurazione dei dati focalizzata sul cliente
  • Controllo capillare di ogni dato
  • Analisi dei dati e delle tendenze più efficienti grazie all'apprendimento automatico

 

L’effetto finale che dovrebbero ottenere i marketer è una visione globale e più precisa dei risultati che ottengono attraverso le campagne di marketing. Questi miglioramenti sono generati dall’integrazione più efficace tra gli strumenti di Google e dal machine learning che lavora costantemente per ottimizzare il lavoro della piattaforma e i report messi a disposizione dell’utilizzatore di GA4.

 

agenzia di comunicazione inside

 

Marco Targa

Scritto da Marco Targa

Cresciuto in mezzo a numeri ed analisi statistiche, ho allargato i miei orizzonti al mondo della comunicazione certificandomi sull'Inbound Marketing. hai bisogno di un supporto per la tua strategia o sulla lettura dei dati riguardanti il tuo Sito Web? Sono la persona giusta!

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->