Migliorare la brand reputation? Punta su una comunicazione sostenibile!

Leonardo Rosa - 26 luglio 2019

Migliorare la propria brand reputation attraverso una comunicazione sostenibile

Come saprai bene, più cresce la concorrenza all'interno di un mercato, maggiore l'attenzione che le aziende devono porre al proprio brand, facendo in modo che sia ben visto, o meglio ben percepito, dal pubblico.

Ecco allora che potremmo definire la brand reputation come la considerazione, (attenzione positiva), di cui il tuo brand gode in virtù della sua capacità di soddisfare le aspettative del pubblico nel corso del tempo. Non ci stancheremo mai di ripetere, inoltre, che il brand è diverso dal semplice marchio.

Il brand è infatti un insieme intangibile composto da una combinazione di elementi quali, nome, slogan, logo, storia, valori che vengono percepiti e rielaborati dal pubblico.

Il peso del brand Mercedes, per intenderci, non si estrinseca nell'elemento visivo dato dalla famosissima stella a tre punte, quanto nella percezione di lusso, esclusività, eleganza che il pubblico lega a quella casa automobilistica.

 

 

Il brand non è immutabile, ma è sempre più misurabile

 

Il peso del brand varia con il tempo, legandosi all'andamento dell'azienda e alla sua capacità di rimanere al passo con i tempi. Ciò vale sia per aziende nate da pochi anni, che per quelle con una lunghissima storia alle spalle.

Ecco allora che saper costruire e mantenere una buona reputazione del brand rappresenta un'azione fondamentale all'interno delle strategie di comunicazione aziendale, una via essenziale per differenziarsi dai concorrenti.

Con lo sviluppo del Digital Marketing e dei relativi strumenti di monitoraggio la brand reputation si sposta sempre più sull'on-line

Diventa così sempre più chiaro cosa pensano le persone relativamente a un brand.

 

Brand reputation

 

 

La brand reputation on-line è, in pratica, la sommatoria derivante da tutto ciò che viene detto relativamente a un prodotto o a un'azienda, riassumendo l’opinione diffusa presso i vari pubblici.

Può interessarti anche: " Marketing sostenibile: Quando l'eco-packaging aiuta a vendere "

 

 

L'evoluzione dei valori negli ultimi 40 anni

 

Scegliere una strategia di marketing e comunicazione significa porre attenzione alle tendenze evolutive del mercato.

In base alla tematica che stiamo esaminando possiamo osservare un trend crescente di consumatori che risultano sempre più attenti e modelli di business che vanno oltre il profit, mutando i vecchi schemi commerciali.

In particolare, si è registrata un'evoluzione del comportamento d’acquisto delle persone, riferibile a specifici aspetti di Brand Reputation.Legame tra comunicazione sostenibile e brand reputation

Nel corso degli anni '80 e '90, spinti sicuramente dal crescente potere della televisione e di spot sempre più rivolti alla massa, i consumatori iniziarono a ricercare prodotti ricollegabili ad aziende famose sulla base degli investimenti commerciali.

Dalla fine del secolo scorso, grazie a internet, alla diffusione dei siti aziendali e del proliferare di un quantitativo sempre maggiore di informazioni su aziende e prodotti, le persone cominciarono a prendere in considerazione aspetti differenti, da quelli sulla salubrità dei prodotti, in particolare la connotazione biologica per gli alimenti, e le certificazioni di qualità.

Negli ultimi anni il peso della sostenibilità ambientale è salito enormemente e moltissime aziende hanno raccolto e rilanciato questa sfida, mutando l'identità del loro brand in direzione di un restyling di immagine in ottica green.

 

book_genesis-1

Scarica "Genesis", manuale che narra lo studio di 10 lavori realizzati, a partire dall'analisi, fino alle proposte grafiche di loghi aziendali realizzati.

 

 

Brand reputation e trasparenza oggi

 

Non sono più i tempi in cui una serie di buoni prodotti, in grado di creare appeal con il pubblico, attraverso la giusta campagna adv, riuscivano a incrementare considerevolmente l'awareness commerciale di una realtà imprenditoriale.

La società di ricerca Cone Communication ha condotto uno studio negli Stati Uniti che ha dimostrato che il 90% dei consumatori pretende che le aziende non si limitino a dire che i loro prodotti sono migliori, ma sono tenute a dimostrarlo.

Inoltre, con riferimento a un'ulteriore ricerca eseguita da BBMG, ben il 73% dei consumatori si dichiara attento all’azienda, non solo ai suoi prodotti, e questo influisce notevolmente sulle decisioni di acquisto.

Per molti quella attuale viene definita "Expectation Economy", perchè, di fatto il consumatore si aspetta qualcosa di più rispetto all'elenco delle caratteristiche dei servizi e dei prodotti venduti.

Secondo le ricerche citate una percentuale pari al 79% dei consumatori si aspetta che i CEO delle aziende forniscano la loro opinione su vision e scopi dell’azienda, mentre circa il 50% degli intervistati vorrebbe che i produttori si impegnassero su problemi sociali non necessariamente legati al core business della loro azienda.

Leggi anche: " Top of mind Marketing: come arrivare al vertice della Brand awareness "

 

 

Immagine aziendale e comunicazione sostenibile

 

Immagine aziendale e comunicazione sostenibile

 

Perché la sostenibilità è così importante?

Innanzitutto perché riesce a coniugare gli elementi del rispetto dell’uomo e della tutela dell’ambiente.

Il consumatore, come abbiamo visto, si pone in uno stato di continua evoluzione, a fronte dei mutamenti della società.

In questi anni si è registrato un processo di progressiva condivisione delle responsabilità e, di conseguenza, il tema della sostenibilità coinvolge un numero sempre più grande di soggetti (Governi, associazioni, privati, Onlus, pubbliche amministrazioni e aziende).

Un coinvolgimento che ha portato a studiare e applicare nuovi processi nell’industria, mentre nelle fasi di acquisto i vari gradi di sensibilità ambientale hanno un peso crescente.

 

 

La sostenibilità è un processo sempre più importante nella comunicazione aziendale

 

Sostenibilità ambientale ed economica, un'unite all'efficienza, creano vantaggiose opportunità per l’azienda.

Un dato su tutti: i consumatori sono disposti a spendere fino al 15% in più, a parità di prodotto, per scegliere quello che rispetta i dettami della sostenibilità ambientale. 

È altrettanto vero che è finito il periodo in cui era sufficiente parlare di sostenibilità e annunciare di credere in questi valori per assicurarsi il favore del pubblico.

Ora occorrono dati reali sull'impegno concreto dell'azienda per creare un'immagine solida e credibile del brand, in funzione degli aspetti sostenibili. Come?

Costruendo un business sano non nel breve, ma nel lungo periodo, attraverso investimenti mirati.

L'altro fattore chiave, oltre alla trasparenza, è quello di riuscire a comunicare la sostenibilità efficacemente questo impegno green, perché ancora oggi questi aspetti permettono di accedere a nuovi e fruttuosi mercati.

 

agenzia di comunicazione inside

Leonardo Rosa

Scritto da Leonardo Rosa

Project manager e copywriter. Nasce come giurista per lasciarsi poi conquistare dal giornalismo d'impresa. Curiosità, indagine e passione per lo storytelling guidano la sua scrittura creativa per numerosi settori di business.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

virtu_mosca_bianca
comunico_consapevolmente

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->