Le caratteristiche di un packaging user-friendly

Elena Baglietti - 5 maggio 2021

packaging design

 

Iniziamo questo articolo con un dato di fatto, evidenziato dalle ricerche di settore: il packaging condiziona in maniera sempre più marcata le scelte di acquisto dei consumatori.

Gli studi stimano che il design delle confezioni dei prodotti influisce per una percentuale dell'80% sul processo decisionale d’acquisto dei consumatori. È - in pratica - uno dei più incisivi fattori che portano a preferire un determinato prodotto rispetto a quello dei competitor.

 

Naturalmente, all'interno del packaging design giostrano più fattori che determinano la brand positioning. Uno di questi nel corso degli ultimi anni sta prendendo sempre più piede: ci riferiamo al concetto di user friendly legato alle caratteristiche funzionali (e di forma) del packaging.

 

 

Scarica gratuitamente: "Dieci punti per scoprire quanto la tua Azienda è Green"

 

 

Caratteristiche del packaging user friendly

 

packaging design

 

Come prima cosa occorre chiarire il concetto di user friendly. Relativamente al packaging questa caratteristica non è sovrapponibile al principio di "facile da usare".

 

Certo, un packaging user friendly deve necessariamente adempiere a funzioni di praticità. Pensiamo alle bottiglie di acqua minerale o di olio a uso alimentare che devono unire vari aspetti, tra cui, quello di non essere troppo pesanti (quindi poco maneggevoli), mantenere sempre e comunque una robustezza necessaria a resistere agli urti accidentali, oltre - appunto - a risultare facili all'uso da parte dei consumatori.

 

Ma un packaging user friendly al passo con i tempi deve anche saper andare oltre le caratteristiche di ergonomia, con l'obiettivo di soddisfare appieno le esigenze e i desideri del consumatore finale.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Progettazione packaging: i modi migliori per distinguersi dalla massa"

 

 

La base per iniziare a concepire un packaging user friendly

 

packaging design

 

Quindi, da dove iniziare? La chiave per ideare packaging user-friendly per i nostri prodotti è quella di iniziare a studiare e a capire di cosa necessitano, ma soprattutto cosa vogliono o desiderano veramente i nostri clienti acquisiti e potenziali.

 

Sicuramente le specifiche cambiano da un settore merceologico all'altro. Però, sempre gli studi analitici del mercato, ci indicano i trend trasversali relativi al packaging che toccano gli utenti nel momento in cui si apprestano a compiere i loro acquisti.

 

Questi aspetti riguardano:

  • Minimo impatto sull'ambiente
  • Capacità di mantenere i prodotti sicuri e protetti
  • Facilità di apertura e chiusura
  • Possibilità di un secondo (o terzo) utilizzo
  • Chiarezza nell'esplicitare il contenuto della confezione
  • Semplicità di smaltimento a fine ciclo di vita del prodotto

 

Ti potrebbe interessare: "Packaging design trend del 2021: i consumatori scelgono i materiali eco-friendly"

 

 

Conclusioni

 

Le proprietà che abbiamo appena visto costituiscono i punti centrali per un packaging a misura di consumatore moderno. Ecco allora che diventa fondamentale analizzare ogni singolo punto nel momento di ideazione delle nuove confezioni, partendo dagli elementi differenzianti, in grado cioè da distinguere i nostri prodotti da quelli dei competitor.

 

Scegliere un’agenzia di packaging design e brand positioning è sicuramente un'ottima base per creare un progetto in grado di posizionarsi al meglio nella mente del consumatore, attraverso un packaging iconico e riconoscibile, che sappia parlare direttamente al tuo target.

 

Il risultato da raggiungere riguarda un aumento delle vendite ma anche il consolidamento della tua brand awareness.

 

 

Desideri avere una consulenza dedicata per un progetto di Packaging? Contattaci, ti sapremo fornire i consigli più adeguati alle tue esigenze.

 

Vuoi aumentare le vendite? Mettiti in contatto con noi per una consulenza sulla comunicazione integrata per la tua azienda

Elena Baglietti

Scritto da Elena Baglietti

Direttore Creativo e Strategico di Inside, ha trasformato passioni e attitudini in lavoro, ricoprendo inizialmente i ruoli di Copywriter e Account, fino a spostare sempre più la propria attenzione sulla strategia. Studi classici e un passato da giornalista: ancora oggi si diletta a raccontare storie e valori delle aziende, tra narrazione e descrizioni di prodotto.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->