Inbound Marketing: aspettare è un costo

Davide Rossi - 2 gennaio 2019

 

Inbound marketing: aspettare è un costo

 

I marketing manager che investono vogliono ottenere lead e li vogliono immediatamente. Vale ovviamente il principio che prima si iniziano le azioni di marketing, prima si attiverà il processo di lead generation.

L'obiettivo finale è costruire un'attività di lead generation ripetibile, misurabile e pianificata.

 

Ecco sette motivi per cui tergiversare e rimandare l'avvio di questa attività, sta privando la tua azienda di molte opportunità di business e di fatturato.

 

 

1) Il periodo di acquisizione delle informazioni

 

Ogni relazione solida e produttiva inizia con un periodo di apprendimento, anche detto “fase di assessment”. Proviamo a pensare alle nostre migliori relazioni professionali o personali.

Alcune probabilmente sono iniziate in modo spigoloso, mentre altre si sono sviluppate in maniera corretta fin dall'inizio.

Lo stesso vale per le agenzie.

 

Leggi anche: " Come generare contatti attraverso la definizione delle Buyer personas "

 

 

2) Il lavoro strategico

 

Inbound marketing: aspettare è un costo

Tutti vogliono i risultati. Nessuno vuole lavorare astrattamente su strategie, messaggistica, storytelling, differenziazione e consigli sulla configurazione tecnologica dei siti.

Pianificare queste attività, però, produce quasi cinque volte i risultati ottenibili in termini di fatturato. Quando ignoriamo la strategia, è normale attendersi risultati molto più bassi.

Questo lavoro non si ripaga solo nelle prime fasi dell'investimento, ma per tutta la durata della campagna, mese dopo mese.

Quando abbiamo un piano basato su una strategia solida, il team digital lo esegue in modo più rapido ed efficiente.

 

 

Scopri tutti i vantaggi che la Marketing automation può offrire! Scarica la guida gratuita di Inside

 

 

3) Tempistica di avvio

 

Aspettando i risultati dell'Inbound Marketing chiedete a un CEO o al responsabile marketing se c'è un aspetto legato alla stagionalità riguardo l'attività dell'azienda, probabilmente diranno di "no". Tuttavia, sulla base dell'esperienza, ci sono periodi (l'estate o fine anno per esempio), in cui l'attività aziendale non è uniforme.

Quando stai pensando a quando iniziare, fai il backup di circa 120 giorni dal momento in cui vuoi iniziare l'attività di Inbound.

 

 

4) Rome wasn't built in a day

 

Inbound marketing: aspettare è un costo

 

Non importa quello che fai, non importa quanto tu gridi o quanti soldi spendi, non puoi avere un bambino in meno di nove mesi. Lo stesso è con l'Inbound. Una certa quantità di lavoro fondamentale deve essere fatto per essere pronto a generare lead, nuovi clienti ed entrate.

 

Per approfondire l'argomento leggi anche: " Aumentare le vendite con la lead nurturing

 

 

5) Pianifica per andare più veloce

 

Nella maggior parte dei casi, migliore è la pianificazione, la strategia e la preparazione, più velocemente è possibile guadagnare quando si ha a che fare con siti web, blog, contenuti, social, email, PPC ecc.

Occorre che tutte le risorse coinvolte (dagli strategic planner ai copywriter) lavorino su un playbook concordato.

 

 

6) L'importanza dei dati

 

Inbound marketing: aspettare è un costo

 

Hai bisogno di dati per prendere decisioni efficaci nell'Inbound Marketing finalizzato all'ottimizzazione delle vendite.

Si inizia normalizzando e uniformando i dati, creando database per analizzare le performance di contatto e di vendita, al fine di mostrare rapidamente in che modo la strategia e le tattiche sposteranno l'asse in modo specifico e quantitativo.

 

Leggi anche: " Fare lead management attraverso i workflow "

 

 

7) La pratica rende perfetti

 

Le novità non mettono mai a proprio agio. Più volte ripeti un'azione, più crei buoni ritmi e abitudini consolidate. Questo aiuta a ottenere risultati migliori. Pensa a una dieta, pensa al golf, pensa alla leadership e pensa alla gestione del tempo. Ci vuole tempo per cambiare le cattive abitudini in best practice.

 

Quindi, se decidi di avviare l'Inbound Marketing, inizia presto, concedi a te stesso e all'agenzia che ti segue il tempo necessario per prepararti al successo e a sviluppare la giusta strategia.

Il risultato sarà il numero di lead, le nuove opportunità di vendita, i nuovi clienti e i maggiori ricavi ottenuti.

 

 

CTA - Inbound marketing e marketing automation

Davide Rossi

Scritto da Davide Rossi

Sono cresciuto nel mondo dell'informazione, studiando e leggendo di storia, politica e sociologia, marketing, branding e molto molto altro. Oggi sono consulente strategico per la comunicazione digitale. Mi bastano una buona connessione ed un caffè. Corto, grazie.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

virtu_mosca_bianca
comunico_consapevolmente

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->