eCommerce e green marketing: l’importanza dell'impatto ambientale

Davide Rossi - 21 settembre 2022

ecommerce

 

Il tema della sostenibilità è sempre più al centro dell’attenzione dei consumatori, sia negli ambienti fisici che in quelli virtuali.

Ecco allora che le scelte di politica aziendale legate alla sostenibilità e la relativa comunicazione sono fattori sempre più importanti per l’incremento del business.

 

Vediamo di approfondire questi temi in relazione all’eCommerce.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Carrello abbandonato negli eCommerce: perché succede e come evitarlo"

 

 

eCommerce green: i presupposti

 

ecommerce

 

 

Tradotto in chiave pratica occorre avere ben chiare le caratteristiche e la visione degli eShopper green, coloro che fanno acquisti online e che ricercano, oltre a uno o più prodotti, anche le informazioni riguardanti la sostenibilità degli articoli da acquistare così come delle aziende e delle piattaforme da cui potrebbero fare acquisti.

 

Diciamo innanzitutto che fare acquisti online è considerato più ecologico del tradizionale shopping fisico, perché si riducono gli spostamenti. 

È anche vero che, seppur le emissioni di gas serra siano mediamente minori, esistono fattori inquinanti anche per le compravendite online, in particolare per quelle consegne che prevedono spedizioni intercontinentali. Quantis, società di consulenza ambientale ha analizzato proprio questi aspetti.

 

 

Il tuo eCommerce non performa come vorresti? Scopri i dati di Business, gli errori comuni e le best practices per gli shop online.

 

 

I fattori inquinanti legati all’eCommerce

 

I fattori più inquinanti, in base a una ricerca Quantis chiamata “Sostenibilità: aggiungi al carrello. E-commerce nel settore fashion in Italia: buone prassi di sostenibilità nel contesto omnicanale” riguardano in primis i materiali utilizzati per realizzare il packaging di consegna.

 

 

Ti potrebbe interessare: "L'innovazione degli imballaggi non può prescindere da sostenibilità ed eco packaging"

 

 

Le scatole che contengono i prodotti determinano il 75% di emissioni di gas serra. Non è un caso se i principali vettori, oltre alle stesse piattaforme di commercio elettronico (in primis Amazon) stanno adottando packaging in materiali ecosostenibili come il cartone.

 

Si passa poi, al secondo posto, alla cosiddetta area logistica, ovvero alle zone di spedizione e di consegna. 

I trasporti delle merci, a cura dei vari vettori, determinano un forte impatto ambientale e sono responsabili del 15% di emissioni di gas serra. 

 

Ma anche gli utenti hanno il loro peso e contribuiscono a inquinare poco o tanto a secondo dei tempi di utilizzo dei device in funzione delle ricerche online sui siti e-commerce, e della velocità o lentezza per il completamento dell’acquisto, senza dimenticare gli eventuali resi.

 

 

Scarica gratuitamente: "Dieci punti per scoprire quanto la tua Azienda è Green"

 

eCommerce: consigli per ridurre l’impatto ambientale

 

ecommerce

 

È possibile ridurre l’impatto ambientale di un eCommerce? Sicuramente sì, grazie al coinvolgimento dell’intera filiera, senza dimenticare il ruolo svolto dai consumatori.

L’essenza è quella di compiere scelte consapevoli e pianificate, mirando a una concreta e dimostrabile riduzione del livello di emissioni.

 

Per i negozi eCommerce è bene innanzitutto puntare su packaging green, possibilmente smaltibili facilmente e, ancora più meritevole, utilizzabili anche per l’eventuale reso dei clienti. 

Se un’eCommerce crede nella sostenibilità come valore etico, oltre che come leva per attrarre pubblico, dovrebbe puntare su prodotti riciclati e articoli che impiegano la minor quantità di carta e di plastica possibile.

 

Per i trasporti andrebbero scelti vettori che utilizzano veicoli elettrici e modalità di consegna alternative con tempi più sostenibili e slow, o magari realtà che si impegnano a loro volta a diminuire il loro impatto ambientale, compensando le emissioni inquinanti.

 

Ulteriore consiglio: tutte queste azioni, oltre a essere dimostrabili, vanno comunicate nel modo più efficace secondo un preciso piano di marketing e comunicazione green.

 

 

Vuoi aumentare le vendite? Mettiti in contatto con noi per una consulenza sulla comunicazione integrata per la tua azienda

Davide Rossi

Scritto da Davide Rossi

Sono cresciuto nel mondo dell'informazione, studiando e leggendo di storia, politica e psicologia, marketing, branding e molto molto altro. Dopo anni di lavoro da consulente strategico per la comunicazione digitale, oggi sono Direttore operativo di Inside. Vuoi conoscermi per una consulenza? Scorri in basso questa pagina e arriverai ai nostri contatti!

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->