Dall’User Generated Content al Remix: utenti protagonisti sui social

Cinzia Folli - 18 febbraio 2021

user generated content

 

Gli UGC (User Generated Content – Contenuti Generati dagli Utenti) non sono più una novità, la maggioranza dei social network si basa su di essi, ma ci sono alcune piattaforme attualmente molto usate che sono andato oltre passando al remixing.

I numeri di questi contenuti non sono ancora esorbitanti, ma la tendenza è verso la crescita, complice anche la forzata reclusione dovuta alla pandemia e al conseguente aumento dell’utilizzo dei social.

 

Vediamo meglio cosa sono gli User Generated Content e il Remix.

 

 

Come sono usati gli UGC per obiettivi di marketing?

 

user genereted content

 

Gli utenti creano contenuti e li pubblicano online praticamente da quando esiste internet, ma solo da quando si sono diffusi capillarmente i social gli UGC sono diventati estremamente comuni.

 

Ogni volta che una persona apre Facebook e posta una foto, un testo, un video sta generando un contenuto che può essere visto dagli altri utenti, ma anche condiviso e commentato.

 

Con opportune strategie è possibile coinvolgere gli utenti nella realizzazione di contenuti legati al proprio brand o a un particolare prodotto, così da ottenere pubblicità online quasi gratuita e un consolidamento della community che ruota attorno all’azienda.

 

Ma oggi la frontiera degli User Generated Content si è spostata più avanti dando la possibilità a ogni utente di essere protagonista senza dover spremersi le meningi e dare fondo a tutta la creatività rimasta dopo migliaia di post pubblicati. È così che sono nati i contenuti remix.

 

 

community aziendale

 

 

Leggi anche: "Il futuro dei Social? Strategie di Digital Marketing di Zuckerberg"

 

 

Cos’è il remix dei contenuti e perché funziona?

 

Mescolare un contenuto già conosciuto con qualcosa di personale è un’attività tipica dei social network, basta pensare alle tantissime foto di personaggi famosi su cui vengono aggiunti testi sarcastici che vengono condivise su Facebook o Instagram e ai video condivisi su YouTube in cui una scena di un film viene ridoppiata in chiave comica.

 

Il passo in avanti nel remix è dovuto alla popolarità di TikTok, Instagram Reels e Koji, piattaforme che stimolano gli utenti a seguire tendenze e a personalizzare ciò che è già stato pubblicato da altri utenti.

Adattando alle proprie caratteristiche un contenuto ideato da un’altra persona se ne ottiene uno in qualche modo originale, ma sempre riconducibile a qualcosa di noto.

 

I lockdown causati dal Covid-19 hanno sicuramente dato uno slancio ai remix, infatti nel corso del 2020 questi contenuti sono aumentati, probabilmente perché le persone non potevano uscire e viaggiare ed era più semplice rifare qualcosa visto sui social.

 

Questa è una tendenza da non sottovalutare, perché anche i brand possono trarre vantaggio da questo tipo di contenuti brevi e molto coinvolgenti.

 

user genereted content

 

 

Leggi anche: "Dal social selling ai micro-influencer: come ottenere il massimo da Instagram"

 

 

UGC e Remix nelle strategie di digital marketing: solo se utili

 

I contenuti generati dagli utenti, frutto di remix o meno, devono adattarsi al cliente tipo dell’azienda se quest’ultima vuole ottenere vantaggi strategici. Ovviamente anche la piattaforma deve essere coerente con il target.

 

Non bisogna rincorrere le mode aprendo immediatamente account e pagine su tutti i social di tendenza, ma bisogna conoscerne le caratteristiche e il pubblico per capire se essi possano diventare un mezzo efficace per comunicare con prospect e clienti da fidelizzati o da fidelizzare.

 

Per essere ancora più chiaro: TikTok è sicuramente una piattaforma adatta ad un pubblico molto giovane, creativo, propenso a mixare contenuti e proprio per via di queste caratteristiche non può essere utilizzato da qualunque brand. Ad esempio, un’azienda che fabbrica impianti industriali non può usare questo media per acquisire nuovi clienti.

 

Desideri ricevere una consulenza dedicata per conoscere le principali novità del settore e anticipare i tuoi competitor?

I nostri specialist sono a tua disposizione. Contattaci!

 

Vuoi aumentare le vendite? Mettiti in contatto con noi per una consulenza sulla comunicazione integrata per la tua azienda

 

Cinzia Folli

Scritto da Cinzia Folli

Fin da piccola al momento della pubblicità non cambiavo canale, ma la guardavo con lo stesso trasporto con cui fantasticavo davanti ai cartoni animati. Un prodotto, un’emozione, un sentimento: come descriverli e comunicarli alla perfezione mi ha sempre entusiasmato, ancora prima che potessi rendermene conto. I Social sono diventati un potentissimo strumento di comunicazione e la mia sfida più grande sarà mostrarti quanto possano rivelarsi una concreta risorsa di business per il tuo brand.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->