Come organizzare un contest online: i punti essenziali per evitare brutte sorprese

Cinzia Folli - 4 agosto 2021

come organizzare un contest online

 

I contest online sempre più spesso costituiscono un elemento estremamente utile alle aziende sia a livello di promozione che di relazioni con i potenziali clienti, soprattutto se accessibili e realizzati per essere fruiti tramite le varie piattaforme social

Attenzione però: se non si seguono le procedure necessarie e non si presta la dovuta cura a non violare i diritti di terzi, ad esempio attraverso la pubblicazione di immagini, i concorsi a premi possono nascondere delle insidie.

 

In tutto questo la conoscenza della normativa che regola la materia è spesso molto lacunosa, meglio quindi analizzare gli aspetti più importanti per organizzare un contest online al meglio.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Vuoi organizzare un contest online? Ecco le normative da conoscere"

 

 

L’aiuto di esperti è fondamentale per evitare brutte sorprese

 

contest online

 

A questo proposito è fondamentale che le aziende si facciano affiancare da agenzie specializzate nell’organizzazione di contest online per evitare brutte sorprese e muoversi senza rischi, problemi o paure. Questo non vuol dire che non vi sia spazio per le idee e la creatività della singola azienda.

 

Occorre tenere a mente il principio che più il concorso è complesso e più è opportuno farsi affiancare da esperti del settore.

 

Il consiglio fondamentale è quello di realizzare concorsi più semplici possibili, concentrando il proprio impegno prevalentemente su una promozione adeguata ed efficace del concorso, anche in termini di messaggio, limitando rischi e problemi di varia natura.

 

 

Scarica gratuitamente e scopri nell'Ebook "Lead Generation attraverso Facebook: i 3 Step" quali sono i passi da seguire per definire una strategia e generare contatti qualificati grazie all'uso professionale di uno dei Social Network più popolati e più attivi.

 

 

Distinguere tra concorsi regolari e irregolari

 

Distinguere un concorso regolare da uno irregolare non è un’impresa impossibile. Per farlo ci sono una serie di elementi a cui prestare attenzione.

 

A questo proposito, è bene sapere che all’interno delle informazioni inerenti a un concorso regolare sono sempre ben visibili il regolamento contenente le modalità di partecipazione, il montepremi e quella che è la sua durata, vale a dire la data di inizio e quella di fine.

 

Al contrario, se le informazioni appena indicate non sono rese fruibili ai possibili partecipanti, vuol dire che ci si trova di fronte a un concorso che non è a norma e quindi soggetto a sanzioni verso il proponente.

 

Come iniziare con il piede giusto? Il Ministero dello Sviluppo Economico è l’ente di riferimento a cui ci si deve rivolgere per indire un concorso a premi pienamente regolare.

 

contest online

 

Ti potrebbe interessare: "Contest online e scelta delle piattaforme di supporto"

 

Le sanzioni per la violazione delle normative dei concorsi sono proporzionate al valore dei montepremi. In altre parole, più alto è il valore del premio finale e più alta sarà la sanzione a cui si verrà sottoposti.

 

Più precisamente, la sanzione per la realizzazione di un concorso a premi irregolare (o per irregolarità nello svolgimento di un concorso a premi inizialmente regolare) va da una a tre volte l’ammontare dell’imposta sul valore aggiunto dovuta sul montepremi e comunque non inferiore a   € 2.582,28.

 

Diversamente, qualora si riscontrasse la violazione oppure l’elusione del monopolio statale dei giochi, la sanzione potrebbe passare da 50.000 euro a 500.000 euro.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Social network e contest online: le strade da seguire per ottenere risultati"

 

 

Dalla parte dei partecipanti: quali informazioni fornire all’atto dell’iscrizione?

 

contest online

 

Le informazioni essenziali che i partecipanti del contest online sono chiamati a fornire non sono tante, semplicemente sono quelle che consentono di identificarli e contattarli qualora vincessero e dovessero ricevere o ritirare il premio.

 

Per qualsiasi altra informazione, invece, è necessario un apposito e ulteriore consenso al trattamento dei dati personali, affinché siano a piena conoscenza di ciò che viene loro richiesto.

 

Desideri gestire in maniera ottimale i social? comunicare efficacemente con il pubblico? Gestire una social community aziendale? Clicca qui sotto, compila il form e scarica gratuitamente la guida.

 

community aziendale

 

Cinzia Folli

Scritto da Cinzia Folli

Fin da piccola al momento della pubblicità non cambiavo canale, ma la guardavo con lo stesso trasporto con cui fantasticavo davanti ai cartoni animati. Un prodotto, un’emozione, un sentimento: come descriverli e comunicarli alla perfezione mi ha sempre entusiasmato, ancora prima che potessi rendermene conto. I Social sono diventati un potentissimo strumento di comunicazione e la mia sfida più grande sarà mostrarti quanto possano rivelarsi una concreta risorsa di business per il tuo brand.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->