Come approcciarsi ai video aziendali: tecnica e preparazione

Matteo tasca - 22 aprile 2021

video aziendali

 

Tecnica e preparazione professionale: queste le abilità principali che servono per creare un video aziendale di qualità, che sia utile per divulgare il tuo messaggio e fare colpo sui potenziali clienti. Sia chiaro, non è una cosa semplice, come indicato anche in altri articoli. la scelta migliore è affidarsi a professionisti del settore.

La differenza è quella della conoscenza specifica del video branding insieme alle skill di videomaking necessarie per catturare l'interesse del pubblico.

 

In questo articolo affronteremo tutti gli aspetti chiave per la realizzazione di video aziendali eccellenti a scopo promozionale.

 

 

Ti potrebbe interessare: "I segreti per un video aziendale di successo? Figure giuste nei ruoli chiave"

 

 

Non soffermarti su un unico punto di vista

 

video aziendali

 

Nell’ambito della realizzazione dei video aziendali è bene tenere a mente un principio: più riesci a diversificare le inquadrature, meglio è. A questo scopo ci sono diversi strumenti a tua disposizione, ognuno attinente a un determinato effetto che si vuole ottenere. Pensiamo, ad esempio, ai droni per le riprese panoramiche dall’alto o a cameracar e dolly per le carrellate.

 

Non dimenticare di sottovalutare i riferimenti spazio-temporali. Questo perché se stai girando un video aziendale o se sei interessato a promuovere un luogo preciso, è fondamentale riuscire a dare spazio alle riprese della specifica location, in modo che tutti i tuoi potenziali clienti si possano orientare nella narrazione.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Un video in grado di creare conversioni? Focalizziamoci sullo storyboard video"

 

 

Non sottovalutare l’importanza del montaggio

 

video aziendale

 

Il montaggio delle scene è fondamentale, quindi è importante, all'inizio, riflettere su quale idea di messaggio si vuole veicolare attraverso il video. A tal proposito, un prodotto audiovisivo dovrebbe possedere una sua logica, un suo stile e una serie di sequenze ordinate.

 

Focus quindi sul lavoro di selezione e valutazione pre-montaggio di tutto il girato, perché non tutto ciò che è stato ripreso dalla telecamera è utile alla realizzazione dei video aziendali. Ti potrai aiutare con uno storyboard che, al pari della sceneggiatura, guiderà l'intero progetto.

 

Un consiglio: evita riprese vuote e tempi morti. Concentrati prevalentemente sul ritmo del racconto, che in un video aziendale o di intrattenimento, è di vitale importanza. Il tuo racconto deve essere correttamente assimilato dai tuoi potenziali clienti, senza disperdersi o risultare incomprensibile. In questo senso, può tornarti utile seguire una traccia musicale di sottofondo per mantenere un ritmo definito dalla colonna sonora coordinata alle immagini.

 

 

Scarica la nostra guida sull'ottimizzazione di una campagna di digital marketing e scopri i risultati ottenuti dal nostro metodo!

 

 

L’illuminazione all’interno dei video aziendali

 

Qualora decidessi di girare il tuo video aziendale in studio o in ambienti chiusi, un ulteriore elemento da non trascurare è l’illuminazione, che può avere un ruolo decisivo per le inquadrature. In questo caso tornano utili led, fari di riempimento e supporti tecnici da usare in particolar modo in occasione di riprese notturne e all’aperto. Se invece deciderai di girare durante il giorno, il consiglio è di sfruttare al massimo la luce naturale.

 

Per migliorare l'approccio della luce solare esistono una serie di diffusori, ossia tessuti che permetteranno di filtrare e addomesticare la luce ambientale.

 

Attenzione: la luce potrà essere ritoccata in fase di montaggio a seconda delle tue esigenze.

 

 

video aziendale

 

 

Un video senza musica è un video vuoto

 

Un video aziendale senza audio è un video che funzionerà a metà. Tramite il sonoro, infatti, sia che si tratti di musica, parlato o suoni, il prodotto audiovisivo ha la capacità di esprimere e divulgare un messaggio e soprattutto di portare con sé specifiche emozioni.

 

È bene quindi scegliere una musica che riesca ad esaltare il prodotto da pubblicizzare

 

 

Ti potrebbe interessare: "Video Branding, come valorizzare il tuo marchio attraverso i video: i 3 elementi chiave"

 

 

Arricchisci il tuo prodotto con grafiche, testi e sottotitoli

 

Infine, a seconda della tipologia di video aziendale, durante il montaggio è possibile aggiungere grafiche, testi e sottotitoli per spiegare le finalità. Tutti questi elementi si amalgamano insieme ai contenuti visivi e sonori, aiutando lo spettatore a percepire il messaggio finale.

 

I testi devono essere un valore aggiunto per i tuoi potenziali clienti, senza rendere il contenuto troppo didascalico, tant’è che dovrai calibrare bene il loro inserimento in base alle immagini e alla musica.

 

In conclusione, un testo o una grafica non devono ripetere un messaggio già scontato attraverso le immagini, ma possono contribuire a rendere esauriente il tuo prodotto finale.

 

 

Desideri avere una consulenza dedicata per un progetto di Digital Marketing in grado di sfruttare le strategie e gli strumenti più avanzati? Contattaci, ti sapremo fornire i consigli più adeguati alle tue esigenze.

agenzia di comunicazione inside

Matteo tasca

Scritto da Matteo tasca

Diciamocelo, in internet esiste una basilare e semplice regola: se non ci sei, non esisti. Io non mi fermo qui, e aggiungerei: ci devi essere nel modo giusto. Mi definiscono una mente capace di progettare un sito per qualsiasi tipo di prodotto o servizio, in grado di essere ben funzionante su qualsiasi device del mondo e che dia il cosiddetto “EFFETTO WOW” a ciò che sto promuovendo!

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->