Video Branding, come valorizzare il tuo marchio attraverso i video: i 3 elementi chiave

Matteo tasca - 26 marzo 2021

video branding

 

Difficile, se non impossibile, non essere d'accordo sul principio che il web è sempre più focale all’interno delle strategie di comunicazione e al tempo stesso che i video risultano determinanti per il coinvolgimento del pubblico

Si stima che nel corso degli ultimi due anni l’80% di traffico sul web sia stato generato dal consumo di video, con un aumento vorticoso dell'offerta.

 

Motivi per cui le grandi aziende stanno spostando gli investimenti dalle televisioni tradizionaliste alle realtà streaming su base web.

Ne consegue che i video e, più nello specifico, il video branding sarà una disciplina progressivamente indispensabile per rafforzare l’immagine aziendale e la promozione dei prodotti.

 

Per far questo è necessario un mix di competenze e creatività per far sì che il dualismo video-brand punti a progetti che sappiano raggiungere il pubblico in target, con l’obiettivo di essere virali.

Naturalmente un video da solo non basta, deve rientrare in una strategia ben precisa di comunicazione.

 

 

Brand Video Marketing: come si sono evoluti questi elementi nel contesto aziendale

 

brand video marketing

 

Fino a pochi anni fa le medie e grandi aziende ricorrevano ai video per le loro campagne di comunicazione above the line o per impreziosire i loro eventi.

 

Oggi, grazie all'imperversare dei social, gli ambiti sono molteplici. Complice la diffusione della tecnologia e l’affermarsi del paradigma comunicativo di scuola Apple K.I.S.S. – Keep It Super Simple, i video sono diventati un complemento fondamentale nell’affermazione della brand identity a 360 gradi.

 

Le aziende più smart utilizzano i video anche per mantenere vivo e proficuo il dialogo con i propri stakeholder, oltre che con il pubblico generalista come abbiamo visto nei mesi di lockdown.

I segreti del Video Branding stanno nelle caratteristiche uniche dei filmati aziendali che sappiamo proporre.

 

 

Scarica la nostra guida sull'ottimizzazione di una campagna di digital marketing e scopri i risultati ottenuti dal nostro metodo!

 

 

Brand video per aumentare le conversioni

 

Il nocciolo sta in alcuni numeri, oltre a quelli indicati in precedenza.

I video possono aumentare le conversioni perfino del 300% rispetto ai semplici contenuti testuali con immagini.

 

Ciò significa che i video sono potenzialmente in grado di generare un traffico notevole verso il sito aziendale, aumentando proporzionalmente il numero di lead. Il tutto lavorando in positivo sulla brand awareness e sulla brand reputation.

 

Grazie alla loro capacità di emergere dal flusso di informazioni e alla loro alta propensione alla condivisione, i brand video spiccano su tutte le piattaforme social, offrendo alle aziende la possibilità di farsi conoscere in maniera originale, oltre che a promuoversi, trasmettere valori, far parlare di sè e ottenere nuovi potenziali clienti.

 

 

brand video

 

 

Ti potrebbe interessare: "Le dimensioni video: sfruttare i social network per i video-post"

 

 

Regole per il Video Branding di successo

 

Esistono alcune regole e accortezze per far sì che un brand video raggiunga i suoi scopi, con focus su visualizzazioni e conversioni.

 

  • Semplicità e immediatezza del messaggio 

Immediatezza non significa che i brand video, per funzionare, debbano essere scontati: tutt'altro. Anche il fattore-mistero funziona bene, pur calato nel contesto di un filmato aziendale. L'importante è che sappia suscitare emozioni, facendo in modo che il suo messaggio alla fine esca in maniera univoca e preponderante. 

 

  • Memorabilità 

Realizzare un brand video che promuova l'azienda non significa parlare esattamente della storia dell'impresa o delle caratteristiche dei prodotti. Ricalcando i principi del branded content ciò significa parlare dei valori condivisi dall'azienda, interpretandoli in una chiave creativa tale da essere apprezzati dal cliente.

 

  • Alto coinvolgimento

Un'altra caratteristica assolutamente imprescindibile è quella legata alla capacità di toccare i sentimenti, quindi, il lato sensibile del nostro pubblico di riferimento. Ciò spinge gli utenti a rivedere il video più di una volta e a farsi promotore dello stesso tramite le condivisioni.

 

 

Conclusioni

Quelli elencati sono principi generali che non possono mancare nella pianificazione di un’attività di Video Branding da parte di tutto lo staff coinvolto in base alle diverse funzioni. Il resto è creatività che non può mai mancare in un video di successo.

 

Desideri avere una consulenza dedicata per un progetto di Video Marketing in grado di sfruttare le strategie e gli strumenti più avanzati? Contattaci, ti sapremo fornire i consigli più adeguati alle tue esigenze.

 

agenzia di comunicazione inside

 

Matteo tasca

Scritto da Matteo tasca

Diciamocelo, in internet esiste una basilare e semplice regola: se non ci sei, non esisti. Io non mi fermo qui, e aggiungerei: ci devi essere nel modo giusto. Mi definiscono una mente capace di progettare un sito per qualsiasi tipo di prodotto o servizio, in grado di essere ben funzionante su qualsiasi device del mondo e che dia il cosiddetto “EFFETTO WOW” a ciò che sto promuovendo!

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->