Bing Ads vs Google Ads: opportunità e vantaggi per le aziende

Marco Targa - 24 agosto 2022

bing ads vs google ads

 

Abbiamo avuto la possibilità di capire bene in cosa consiste Bing Ads e le caratteristiche principali di questa piattaforma alternativa a Google Ads in ambito di Digital Marketing.

Per provare le funzionalità è consigliabile iscriversi alla piattaforma, creando un apposito account per la propria azienda, dopo di che si può passare alla parte prettamente operativa.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Bing Ads, una valida alternativa al colosso Google per fare SE"

 

 

Come funziona Bing Ads e come impostare una campagna pubblicitaria

 

bing ads vs google ads

 

Le varianti a disposizione dei Marketing Manager sono sostanzialmente due. Innanzitutto è possibile impostare una campagna totalmente nuova sfruttando i parametri messi a disposizione da Bing Ads. 

 

Come seconda opzione, nei casi in cui sia già stata avviata una campagna di Google Ads, la Bing Ads offre la possibilità di importarla, in modo da semplificare i passaggi, sfruttando il processo di segmentazione del pubblico già effettuato. 

Cosa è possibile importare? Principalmente l’URL della pagina di destinazione, le estensioni dell’annuncio, le tipologie di monitoraggio, il budget complessivo.

 

 

Scarica subito la guida gratuita per scoprire tutti i trend e le statistiche di Adv Online del 2022 !

 

 

Le differenze tra Bing Ads e Google Ads

 

In termini pratici e di funzionalità le differenze tra Google Ads e Bing Ads non sono tante. Anche in base alle possibili integrazioni (vedi quanto detto in precedenza sulle procedure per importare i dati di una campagna ndr) studiate appositamente per ottimizzare i processi di gestione interna alle aziende.

 

Le differenze maggiori, in questo momento, riguardano l’aspetto numerico con riferimento al target, dal momento che ancora oggi, Google vanta un bacino di pubblico enormemente più ampio a livello globale. 

Parallelamente occorre considerare che la concorrenza su Bing Ads è più debole in quanto vengono destinati budget mediamente molto più limitati. Ne consegue la possibilità di raggiungere le prime posizioni contenendo gli investimenti.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Tutto quello che dobbiamo sapere sul match tra parole chiave nella SEA"

 

 

Bing Ads: focus sugli elementi da valutare nel dettaglio

 

bing ads vs google ads

 

Per quanto numericamente più limitate le ricerche effettuate su Bing si attestano sui 13,9 miliardi mensili a livello globale, un numero comunque ragguardevole.

 

Il costo medio per click su Bing è, in media, nettamente inferiore rispetto a quelli per Google Ads, anche se va tenuta in considerazione la procedura di aggiudicazione mediante asta.

 

Un indubbio vantaggio per le piccole e medie aziende è dato dal fatto che non è necessario un limite di fatturazione minimo. L’unico aspetto richiesto è quello di pagare i click ricevuti, definendo un budget giornaliero.

 

Da questo consegue un maggiore controllo sulle campagne, oltre a una targettizzazione più efficace, secondo i dati acquisiti sugli utenti e i dispositivi utilizzati per navigare.

Un ulteriore punto focale è dato dalla maggiore flessibilità sui partner di ricerca. È infatti possibile destinare gli annunci a un proprio partner o, in altri casi, escluderlo per una campagna specifica.

 

Bing Ads, inoltre, permette un’importante opzione ai fini Marketing. La piattaforma consente infatti l’analisi relativa al percorso dell’utente dopo aver cliccato l’annuncio per poter conoscere i suoi comportamenti e, da questi, ne deriva la possibilità di ottimizzare le campagne lato marketing.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Evoluzione dell’ADV online 2022: dati e tendenze"

 

 

Consiglio utile in chiave SEA

 

bing ads vs google ads

 

A livello di Digital Marketing aziendale l’approccio suggerito non è quello di vedere Google Ads e Bing Ads come piattaforme alternative o contrapposte.  

 

Meglio una visione d’insieme basata sulla complementarità: utilizzare entrambe le piattaforme, infatti, significa assicurarsi quasi il 100% della visibilità possibile in merito alle ricerche effettuate dagli utenti in tutto il mondo.

 

 

adv online

 

Marco Targa

Scritto da Marco Targa

Cresciuto in mezzo a numeri ed analisi statistiche, ho allargato i miei orizzonti al mondo della comunicazione certificandomi sull'Inbound Marketing. hai bisogno di un supporto per la tua strategia o sulla lettura dei dati riguardanti il tuo Sito Web? Sono la persona giusta!

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->