Twitter per Aziende: lead generation nel mercato B2B in 280 caratteri

Riccardo Pavanello - 27 marzo 2018

twitter-per-aziende-lead-generationNel mercato B2B, un nuovo attore: Twitter per Aziende

Tempo di Lettura: 3 minuti

Sfruttare Twitter per le aziende che intendono compiere azioni e orientare il proprio piano di comunicazione alla Lead Generation all'interno del mercato B2B è sicuramente una mossa saggia in questo periodo. Quali sono le novità?

La piattaforma social è da sempre fonte di diffusione di informazioni tecniche e di news riguardanti molteplici ambiti; inoltre è stata recentemente oggetto di una piccola, ma significativa rivoluzione: il passaggio da 140 a 280 caratteri. La scossa ha permesso una ripresa alla piattaforma dei cinguettii che è tornata ad acquisire nuovi utenti. Le ultime stime parlano di 330 milioni di utenti attivi al mese, di essi circa 7 milioni solo in Italia.

 

Quali sono quindi gli elementi basilari per studiare una strategia vincente per la lead generation su Twitter? Proviamo ad analizzarli.

 

Dentro il social

 

Hashtag: Twitter è stato il primo social a utilizzare gli hashtag e gli stessi continuano a rivestire un ruolo chiave nella segmentazione dei tweet. È quindi fondamentale, prima di impostare una campagna di lead generation, avere ben chiaro pubblico, obiettivi e argomenti specifici che verranno trattati, anche solo come strumento per raggiungere utenti specifici.

Target: Sapere a chi dovremmo parlare è fondamentale. Così com'è basilare compilare correttamente la Lead Generation Card, un utilissimo strumento che consente di acquisire il nome, l'indirizzo email e @nomeutente di un persona/azienda all'interno di un Tweet al fine di ottenere i dati dei nostri potenziali clienti. Prossimamente vedremo nello specifico come eseguire questa operazione.

Contenuti: così come all'interno di un progetto di comunicazione aziendale integrata, studiare opportunamente i messaggi, in particolar modo testo, immagini, eventuali video e call to action. Uno spazio di caratteri limitato - per quanto doppio rispetto agli albori - rappresenta un'opportunità ma anche una sfida per riuscire a essere incisivi in spazi limitati. Le parole strategiche da utilizzare per acquisire contatti caldi all'interno del mondo e del mercato b2b?

Sicuramente occorre usare formule dirette come “ottieni”, “partecipa”, “ricevi”.

 

Fuori dal social

 

L'algoritmo di Twitter: Come vengono scelti i tweet mostrati agli utenti? Attraverso l'algoritmo in parte svelato nel corso del 2017 ma, ovviamente, in continua evoluzione. Questo tiene conto del numero di interazioni totali del tweet (click, like, retweet), tempo medio di lettura dei tweet e l’engagement relativo ad esso, ovvero quello mediamente generato dai messaggi del suo autore, data di pubblicazione e diversi altri fattori che è bene approfondire e avere il più possibile chiari.

 

Twitter per Aziende: investimento - il costo da destinare alla campagna dipende dall'obiettivo che viene impostato; il dato positivo e particolarmente fruttuoso consiste nel fatto che l'addebito agli inserzionisti avverrà esclusivamente nell'esatto momento di acquisizione di un'azione, ovvero del raggiungimento dell'obiettivo impostato.

E' un sistema basato sull'asta, quindi il prezzo della tua campagna sarà determinato dal budget e dall'offerta, non esiste un minimo.

 

Sfrutta il foglio calcolatore del ROI di Inside, potrai concentrerai sui parametri e i criteri principali per misurare e analizzare l'investimento ed il ROI delle tue campagne web.

 

Alcuni esempi di obiettivi nel mercato b2b:

  • Campagne per acquisire follower
  • Campagne per acquisire lead 
  • Campagne per le visualizzazioni video
  • Campagne per le interazioni con i Tweet
  • Campagne per installazioni dell'app o nuove interazioni con l'app

Altro aspetto positivo è che, una volta impostato un obiettivo, l'addebito agli inserzionisti avverrà solo in concomitanza del raggiungimento dell'obiettivo e non per altre azioni: se abbiamo impostato come obiettivo l'acquisizione di lead, si pagherà solo per i lead acquisiti; mentre tutte le altre azioni e interazioni (per esempio: visualizzazioni, risposte e Retweet) sono gratuite.

 

Hai trovato interessante questi principi-guida?Non lasciarti sfuggire la possibilità di utilizzare i Social Network per generare lead interessanti per la tua Azienda. Scarica gratuitamente questo ebook che ti mostra come dar vita ad una corretta lead generation strategy attraverso Facebook!

lead generation strategy attraverso sponsorizzazioni facebook

Riccardo Pavanello

Scritto da Riccardo Pavanello

Project Manager e Social Sea Specialist. Fonda la sua attività nell’organizzare i progetti di comunicazione per le aziende, in particolar modo quando si tratta di fare pubblicità attraverso i Social Network. Statistiche, numeri e targetizzazione del pubblico sono le fondamenta del suo lavoro per portare leads caldi alle aziende attraverso il sistema di Marketing Diretto.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

virtu_mosca_bianca
comunico_consapevolmente

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->