Il marketing nel 2021: ecco i trend

Marco Targa - 12 gennaio 2021

marketing trend

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi lavora nell’ambito del marketing è sempre pronto ai cambiamenti ed è capace di riadattare velocemente il proprio metodo di lavoro per continuare a dare vantaggi all’azienda o alle aziende per cui lavora.

Però il 2020 ha cambiato totalmente i parametri di riferimento sconvolgendo anche i professionisti più flessibili e pronti a reagire.

Il marketing nel 2021 continuerà a subire gli effetti del Covid-19 ma, a differenza dell’anno precedente, ciò che succederà sembra essere prevedibile.

Vediamo quali sono i marketing trend del 2021 e, in particolare, del digital marketing.

 

 

Digitalizzazione delle imprese ed esperienza dell’utente

 

marketing trend

 

La pandemia ha influito terribilmente sulle dinamiche imprenditoriali, ma se c’è un aspetto non negativo di essa è la forte spinta alla digitalizzazione che ha dato alla maggioranza delle attività commerciali, senza distinzione tra PMI e grandi società internazionali o tra B2B e B2C.

 

Anche nel 2021 il passaggio al digitale per molte imprese rappresenterà una priorità. Le motivazioni a supporto di questa decisione sono imputabili ai cambiamenti generati dai lockdown totali o parziali durante i quali i vertici aziendali hanno riscontrato l’importanza delle tecnologie connesse a internet.

Dipendenti che lavorano da remoto, necessità di rapportarsi con i clienti senza vederli di persona, prospect sempre più abituati a utilizzare il web per cercare informazioni, sono evoluzioni che ormai fanno parte della quotidianità della maggioranza delle aziende.

La consapevolezza dell’importanza della rete e degli strumenti digitali è aumentata anche nel pubblico generalista, rendendolo, pertanto, anche più attento alle pubblicità online. La logica ci dice che, molto probabilmente, da ora in poi gli utenti preferiranno forme di promozione meno invasive come il Native Advertising.

Il Native ADV ha le sembianze di un normale contenuto pubblicato sul sito web e, quindi, regala sensazioni ed esperienze molto migliori rispetto al classico annuncio a pagamento.

La centralità dell’utente su ogni canale presidiato dall’azienda farà la differenza, di conseguenza ogni operazione di marketing dovrà essere studiata in quest’ottica e non pensando a forzare le conversioni.

 

 

Leggi anche:"La sfida dei Digital Native Vertical Brand ad Amazon e alle principali piattaforme"

 

 

Digital marketing in crescita: attenzione agli eCommerce

 

marketing trend

 

Nonostante molte aziende investiranno meno budget nel marketing, tutto ciò che riguarda la comunicazione e la promozione digitale continuerà a crescere nel 2021.

 

In un recente articolo di HubSpot si legge un’incoraggiante dichiarazione del CMO di Contentful, Bridget Perry, ecco il passaggio più interessante:

 

"…i leader digitali di tutti i settori ci dicono che intendono spendere, in media, il 25% in più sul digitale nel 2021. E il 25% è solo la media: alcuni prevedono di spendere molto di più.”

 

Questa plausibile previsione porta con sé anche il fatto che aumenterà la competizione online e che i marketer si dovranno impegnare sempre di più per creare strategie personalizzate capaci di far primeggiare i loro clienti.

In particolare bisognerà continuare a tenere d’occhio l’incremento degli eCommerce, che nel secondo trimestre del 2020 negli Stati Uniti hanno fatto registrare un +71% (dato Salesforce riportato dal Corriere della Sera), mentre in Italia l’aumento dei negozi online ha segnato a fine anno un +55%.

Il confinamento in casa ha portato a questi incredibili risultati, ma è del tutto normale pensare che la dimestichezza raggiunta dagli acquirenti online non si esaurirà, anzi porterà ad un uso sempre più metodico e spontaneo degli eCommerce.

 

 

Il tuo eCommerce non performa come vorresti? Scopri i dati di Business, gli errori comuni e le best practices 

 

 

L’evoluzione degli eventi aziendali

 

marketing trend

 

Nell’anno che tutti ricorderemo per il Coronavirus le aziende hanno dovuto rivedere totalmente il loro modo di interagire con partner e clienti. Fiere, convention, inaugurazioni, presentazioni, semplici riunioni si sono trasformate in eventi virtuali.

 

Dopo un inizio entusiasmante, l’interesse dei partecipanti è andato calando e ora bisogna fare i conti con un altro anno in cui sarà comunque difficile (se non impossibile) organizzare appuntamenti dal vivo.

 

L’evento online continuerà a essere usato, ma bisognerà rivedere tutte le strategie che ruotano attorno ad esso.

Occorre fin da ora pensare molto di più all’interazione degli utenti prima, durante e dopo l’evento per tenerli agganciati all’azienda senza annoiarli. Creare community e utilizzare canali per comunicare con loro e rispondere a dubbi e domande anche una volta finito l’appuntamento virtuale sono best practice da seguire nei prossimi 12 mesi.

Inoltre, sta diventando sempre più importante proporre eventi su diverse piattaforme contemporaneamente e in diversi formati. Ad esempio un webinar può essere trasmesso in diretta su una pagina web dedicata e sui social, per poi diventare un contenuto scaricabile o rivedibile sul sito aziendale.

L’imperativo è quello di entrare in contatto con gli utenti in target attraverso i media che preferiscono e dando loro diverse possibilità per interagire con l’azienda.

 

Gli eventi virtuali dovranno essere curati con molta attenzione anche quando si tornerà a organizzare quelli dal vivo, magari pensando a una sinergia tra le due tipologie di avvenimenti che porti a maggiori ritorni generali per le imprese.

 

 

Personalizzazione e automazione delle campagne marketing

 

marketing trend

 

L’uso della Marketing Automation e del Machine Learning permette di restituire agli utenti contenuti personalizzati nel momento e nel luogo virtuale giusto. Per questo si prevede che nel 2021 queste tecnologie verranno usate ancora più assiduamente.

 

Gli esperti di advertising utilizzeranno software sempre più performanti per l’analisi dei dati rilasciati dalle persone durante la navigazione in rete e in grado di far vivere le pubblicità come opportunità interessanti e non come un fastidio da evitare.

 

Nel già citato articolo di HubSpot dedicato ai marketing trends 2021 si legge che “gli esperti di marketing si affideranno a insights e machine learning per fornire valore ai potenziali clienti.”

 

Infine, è bene sottolineare ancora una volta che la personalizzazione dell’esperienza dell’utente comporterà l’ideazione di strategie di marketing omnicanale guidate da un costante controllo dei dati e dei risultati.

 

Desideri avere una consulenza dedicata per un progetto di Digital Marketing in grado di sfruttare le strategie e gli strumenti più avanzati? Contattaci, ti sapremo fornire i consigli più adeguati alle tue esigenze.

 

Vuoi aumentare le vendite? Mettiti in contatto con noi per una consulenza sulla comunicazione integrata per la tua azienda

Marco Targa

Scritto da Marco Targa

Cresciuto in mezzo a numeri ed analisi statistiche, ho allargato i miei orizzonti al mondo della comunicazione certificandomi sull'Inbound Marketing. hai bisogno di un supporto per la tua strategia o sulla lettura dei dati riguardanti il tuo Sito Web? Sono la persona giusta!

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->