Brand Identity Design: come costruire gli elementi del tuo marchio

Elena Baglietti - 30 marzo 2021

Brand Identity Design

 

Così come l’identità personale definisce un individuo e lo rende unico, allo stesso modo l’identità del marchio caratterizza un’attività commerciale, un’associazione, un ente.

Abbiamo già parlato in un altro articolo della definizione di Brand Identity e ora è il momento di andare più nello specifico e capire cosa sia esattamente il Brand Identity Design.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Brand Identity, Definizione e Costruzione"

 

 

Per creare una Brand Identity parti dalle domande

 

Brand Identity Design

 

Non devi pensare immediatamente agli elementi comunicativi che vanno a formare la percezione che il pubblico ha del marchio, ma prima devi farti delle domande per capire perfettamente cosa deve esprimere il marchio dell’azienda.

 

Per capire esattamente cosa deve esprimere il tuo brand, quindi la tua impresa, devi chiederti:

  • Qual è la mission aziendale?
  • Quali valori sono centrali nella mia attività?
  • In cosa si differenzia l’azienda dai competitor
  • Esistono parole chiave, colori, immagini che caratterizzano l’azienda?
  • Quale personalità deve avere il mio marchio?
  • Chi è il tuo cliente tipo e quali sono le sue caratteristiche?
  • Qual è il tono di voce più efficace per comunicare con il tuo target?

 

Queste domande devono essere fatte a un gruppo formato da figure aziendali centrali, le quali devono rispondere sinceramente per fare emergere dal brainstorming la vera essenza dell’impresa.

 

 

Scarica l'eBook: Come costruire la propria Brand Identity 

 

 

Brand Identity e naming

 

Se stai creando un brand per la tua nuova azienda o per un prodotto/servizio che stai per lanciare, il nome è un elemento che pesa molto sulla risposta del target corrispondete ai clienti tipo, ovvero le tue buyer personas.

 

Spesso si associa al naming anche il payoff, ovvero una breve frase di testo che rafforza il messaggio che l’azienda vuole rendere esplicito tramite il marchio.

 

Di solito il naming rappresenta il primo step per arrivare a un Brand Identity Design completo, perché da esso parte l’ideazione degli elementi grafici.

La regola aurea delle agenzie pubblicitarie vuole che a lavorare su un nuovo marchio siano gruppi formati almeno da due figure chiave: il copy (che si occupa di tutto ciò che riguarda i testi) e l’art director (che si occupa dell’aspetto visivo).

 

Brand Identity Design

 

 

Brand Identity Design: elementi grafici fondamentali

 

La creazione del logo è importante tanto quanto il naming, perché è un elemento di forte impatto visivo che, se realizzato a dovere, può comunicare direttamente all’inconscio delle persone.

 

Per creare un logo è necessario fare diverse ricerche per capire quale stile sia quello che si addice alle caratteristiche dell’azienda o del prodotto. Ovviamente, non deve somigliare a quello di un competitor o suggerire immagini inappropriate.

Devono essere scelti attentamente anche i colori, ricordando l’importanza della psicologia dei colori, ed è necessario fare test per capire quale sia la resa reale del logo e del brand.

Gli elementi visivi di un brand non si limitano al logo, ma riguardano anche altre immagini e caratteristiche grafiche che vengono associate all’azienda.

La giusta scelta dei caratteri tipografici può diventare un fattore distintivo del brand, ma anche la scelta di una mascotte da affiancare o da inserire nel brand.

 

Tutto questo si deve tradurre anche in un concept grafico coerente che può essere declinato sui diversi canali di comunicazione dell’azienda, online e offline: sito web, social, email, packaging, brochure, carta intestata, biglietti da visita.

 

 

Tutti gli elementi che costituiscono la Brand Identity

Brand Identity Design

 

Riprendendo l’elenco inserito nell’articolo già citato nell’introduzione, gli elementi che vanno a determinare la Brand Identity sono:

  • Naming
  • Logo
  • Type Design
  • Exhibition Design
  • Digital Desing
  • Identity Manual

 

Ognuno di essi rappresenta un mezzo per comunicare perfettamente la mission e la vision dell’azienda al pubblico.

Sono elementi che devono essere presi in considerazione nel loro insieme e non singolarmente, perché la coerenza dei messaggi che mandano all’esterno è fondamentale per costruire una Brand Identity solida.

 

Ora che sai come creare la tua identità di brand sfrutta al meglio i canali digitali per comunicarla e iniziare a raccogliere i frutti (e i clienti). Mettiti in contatto con noi. 

 

 

agenzia di comunicazione inside

 

Elena Baglietti

Scritto da Elena Baglietti

Direttore Creativo e Strategico di Inside, ha trasformato passioni e attitudini in lavoro, ricoprendo inizialmente i ruoli di Copywriter e Account, fino a spostare sempre più la propria attenzione sulla strategia. Studi classici e un passato da giornalista: ancora oggi si diletta a raccontare storie e valori delle aziende, tra narrazione e descrizioni di prodotto.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->