Cosa sono gli User Generated Content e perché sono importanti nel copywriting?

Elena Baglietti - 28 ottobre 2021

shutterstock_1883689714-compressed

 

Nell’ambito del digital marketing e, più in particolare, del copywriting si conosce bene il valore degli User Generated Content, i contenuti generati dagli utenti, nelle strategie per il posizionamento di un brand sui motori di ricerca e nella mente dei potenziali clienti.

Anche se di UGC si sente parlare da diverso tempo la loro importanza è andata via via crescendo arrivando oggi ad essere un elemento non più trascurabile per chi si occupa ti content marketing, di social media marketing, di inbound marketing.

 

Andiamo a vedere alcuni aspetti fondamentali di questo tipo di contenuti.

 

 

Ti potrebbe interessare: "UX Writing: l’importanza dei microcopy"

 

 

User Generated Content: esempi per capire cosa sono

shutterstock_1467263339 (1)

Partiamo dicendo che nell’insieme degli User Generated Content devono essere inseriti tutti i contenuti riguardanti un brand che sono creati da persone che non sono assunte e non collaborano con l’azienda.

 

Un esempio emblematico di UGC è la campagna "Share a Coke" di Coca Cola per la quale l’azienda aveva prodotto bottiglie con nomi di persona sulle etichette al fine di aumentare la  visibilità del brand sui social media, questo grazie all’invito a condividere foto online.

 

Anche Apple e GoPro hanno chiesto ai loro follower di condividere scatti e video sui social realizzati con i loro prodotti altamente tecnologici, spingendoli a inserire nei post gli hashtag dei rispettivi brand.

 

I contest online sono metodi molto efficaci per stimolare il pubblico a creare contenuti aderenti al brand e devono essere usati strategicamente per attivare la generazione di contenuti da parte degli utenti.

 

 

Scopri cosa ti può dare l'Inbound Marketing: benefici e opportunità per la tua azienda. Scarica subito gratis la nostra guida!

 

 

I vantaggi degli UGC

 

user generated content

 

Verrebbe da pensare che il vantaggio più grande degli UGC sia il fatto che non bisogna pagare professionisti come copy, grafici, videomaker per ottenere contenuti con cui riempire le pagine dei social o il sito web aziendale.

 

 

Ti potrebbe interessare: "Copywriting e giornalismo: differenze e fattori comuni"

 

 

Bisogna però considerare che non si può pubblicare automaticamente ogni post realizzato da un utente, perché si rischierebbe di condividere messaggi inopportuni e dannosi per il brand, quindi un costo per la gestione degli UGC bisogna calcolarlo.

 

I principali vantaggi degli User Generated Content sono:

  • Aumento della brand awareness 
  • Fidelizzazione dei clienti
  • Riconoscimento dell’importanza dell’utente
  • Aumento delle performance dei social
  • Costruzione di community intorno al brand
  • Stimolo alla conversione

 

Bisogna aggiungere che già in una ricerca del 2016 di Adweek veniva evidenziato che: L'85% degli utenti intervistati ritiene che gli UGC visivi siano più influenti delle foto o dei video del marchio, mentre solo il 65% delle aziende crede lo stesso. Quando si tratta di motivazioni degli utenti, le aziende non sembrano rendersi conto del motivo per cui gli utenti condividono e creano questi contenuti. Ad esempio, gli utenti hanno il doppio delle probabilità di condividere qualcosa perché vogliono che un amico lo veda, ma solo il 14% dei brand è a conoscenza di questo comportamento.”

 

 

Ti potrebbe interessare: "Come fare Storytelling per promuovere un brand"

 

 

Come gestire i contenuti generati dagli utenti

 

Quando in un piano editoriale si inseriscono anche gli UGC bisogna seguire alcuni principi fondamentali:

  • Inserirli oculatamente, tenendo conto anche di tutti gli altri contenuti creati per i media aziendali
  • Gestire i contenuti creati dagli utenti concedendo libertà creativa ma controllando con attenzione che rispettino le regole e i valori aziendali
  • Pensare sempre agli obiettivi strategici che si vogliono ottenere

 

È importante pianificare con attenzione l’utilizzo di questo tipo di contenuti, integrandoli con le altre strategie di marketing attive o da attivare e verificandone ciclicamente l’efficacia.

 

Cerchi professionisti in grado di aiutarti nella gestione degli UGC e degli altri contenuti utili a promuovere la tua azienda? Mettiti subito in contatto con i nostri professionisti di digital marketing.

 

agenzia di comunicazione inside

 

Elena Baglietti

Scritto da Elena Baglietti

Direttore Creativo e Strategico di Inside, ha trasformato passioni e attitudini in lavoro, ricoprendo inizialmente i ruoli di Copywriter e Account, fino a spostare sempre più la propria attenzione sulla strategia. Studi classici e un passato da giornalista: ancora oggi si diletta a raccontare storie e valori delle aziende, tra narrazione e descrizioni di prodotto.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->