Strategie social: Instagram dismette il modello feed in stile TikTok

Francesco Farinelli - 13 settembre 2022

strategie social

 

Sappiamo bene che le strategie social si basano sull’osservazione dei trend e delle tendenze più efficaci, adeguandosi ai cambiamenti proposti dalle piattaforme che fanno tendenza. 

Eppure, alle volte, le cose non funzionano come dovrebbero. È la sintesi di quanto accaduto sulla piattaforma Instagram, che prima ha ridisegnato il proprio feed sul modello di un’app in netta e costante crescita quale TikTok, salvo tornare sui suoi passi. Vediamo meglio cosa è accaduto e come questa scelta influenzerà le strategie business in ottica di social media management.

 

 

Ti potrebbe interessare: "TikTok dalla creatività agli influencer: un social sempre più business"

 

 

La reazione degli utenti di Instagram

 

strategia social

 

A decretare il successo o il fallimento di una strategia è sempre il pubblico. In questo caso la netta maggioranza degli utenti di Instagram non ha gradito il nuovo feed che, di fatto, rispecchiava quello di TikTok.

Intelligentemente – a parere nostro – il management di Instagram ha analizzato e ascoltato le critiche dei propri utenti.

È stata fatta un’analisi sia numerica che qualitativa, nel senso che sono state prese in considerazione anche (e soprattutto) le voci degli specifici influencer quali le sorelle Kardashian e Kyle Jenner, capaci di mettere insieme milioni di follower.

Le espressioni di dissenso di questi personaggi hanno costituito un motivo in più per abbandonare il modello TikTok. 

 

Cosa prevedeva il feed Instagram sul modello TikTok

 

Parliamo di un feed composto in gran parte da video e in minima parte da immagini. Questo costituisce, a parere di molti, un primo aspetto critico dal momento che la piattaforma è nata come app di elaborazione e condivisione di foto.

 

Il feed contestato prevedeva inoltre una carrellata di video non appartenenti ai soggetti seguiti dall’utente, ma quelli scelti dall’Intelligenza Artificiale, ovvero frutto delle elaborazioni dell’algoritmo di Instagram, proprio come avviene su TikTok nella categoria “Per te”. 

 

 

Scarica subito la nostra guida per scoprire quali sono i trend più efficaci per accrescere il tuo business sui social!

 

 

La contro-rivoluzione di Instagram

 

strategie social

 

Cosa succede ora? Sicuramente la piattaforma è pronta a una controrivoluzione per far felice il proprio pubblico.

Una “ritirata” in qualche modo confermata da Adam Mosseri, CEO di Instagram, il quale, secondo una dichiarazione riportata da “9to5Mac”, avrebbe affermato di essere contento di aver sperimentato il modello offerto da TikTok, pur avendo corso un azzardo. Al tempo, stesso Mosseri ha ammesso che l’azienda è intenzionata a tornare suoi propri passi ripristinando il format originale o qualcosa di molto simile. 

 

Una novità che ci si aspetta da Instagram è la netta riduzione dei video (oltre che degli altri post) scelti dall’Intelligenza Artificale, tornando a far prevalere le scelte legate al following degli utenti. 

Questo perlomeno in un primo momento, salvo poi procedere con ulteriori novità.

 

 

I consigli per le aziende che fanno social media marketing

 

A fronte di questa analisi pratica, come dovrebbero comportarsi le aziende per una pianificazione social in chiave business?

Sappiamo che ogni social ha caratteristiche precise. In base a pubblico, al tipo di campagna, ai prodotti o servizi proposti, al tono di voce aziendale, occorre scegliere la piattaforma che più si addice alle singole peculiarità. Non solo: tra il modello originale e quello copiato, è sempre meglio l’originale, se l’offerta del format soddisfa i requisiti cercati.

Essere presenti su più piattaforme per il solo gusto di esserci, quasi sempre si rivela una perdita di tempo e risorse aziendali.

 

Vuoi conoscere ulteriori dati relativi alle innovazioni in ambito di digitale per far crescere la tua azienda? Contattaci

 

 

agenzia di comunicazione inside

 

Francesco Farinelli

Scritto da Francesco Farinelli

Esperto di Content & Social Media Management, mi occupo da sempre di comunicazione con un forte focus sul mondo dei contenuti digitali. Tra studi classici ed esperienze in Usa e Francia, ho lavorato a progetti dedicati al mondo del web in Italia e all’estero, maturando un’esperienza specifica per la creazione strategica di contenuti per il digital e i social, con una smaccata preferenza l’ambiente LinkedIn. Credo nell’importanza del giusto mix fra parole e immagini, ma soprattutto nella gestione organizzata e strategica dei social media, strumento di business oramai fondamentale per aziende, privati ed enti che vogliano stabilire una relazione vincente con il proprio pubblico.

Com'è la Tua
Strategia Online?

cta-consulenza
RICHIEDI  L'ANALISI GRATUITA  DEL TUO SITO

POST RECENTI

LA BIBLIOTECA DI INSIDE

Ripartiamo dalla felicità
human automation
comunico_consapevolmente
virtu_mosca_bianca

THE INSIDER

insider_aprile 2018

Trimestrale scritto e redatto dall'Agenzia di Comunicazione Inside. Una panoramica completa sulle tematiche più attuali e più innovative, viste e spiegate da vicino grazie ai membri del Team di Inside! 

LEGGILI TUTTI ->

MEDIA KEY

Media_Key_367

Magazine di riferimento per Dir. Marketing, Resp. della comunicazione e media relations, per il top management delle imprese che investono in pubblicità, per le agenzie.

SCOPRILI TUTTI ->